sabato 18 ottobre 2008

Il Senso e la Resonsabilità dell'Unione e il Risveglio

Il Senso e la Resonsabilità dell'Unione e il Risveglio.

Se un uomo non è disposto a sacrificare qualcosa per ciò in cui crede, o ciò in cui crede vale poco o è lui a valere poco come uomo.



Aquila Senza Nido

15 commenti:

Divine_Mystikal ha detto...

Bene bene__

Percentuale di verità in questo video=85%

Direi buono__

Ciao!

Andrea ha detto...

Jill- "Volevo soltanto aiutarli."-

Jigsaw- "Ma non puoi aiutarli...devono aiutarsi da soli."-

Saw IV

Divine_Mystikal ha detto...

Tranquillo doria ci salveremo tutti

Luca ha detto...

bell' video aquila, solo una cosa non capisco: parli tanto di cooperazione e non rispondi mai a un commento o una domanda. le pietre e quando ti si cerca spicchi il volo.
un pò strano eh...

luca ha detto...

correggo: lanci le pietre e....

luca ha detto...

(il "bel" si riferisce sopratutto alla 2 parte)

Anonimo ha detto...

Bellissimo video con un impareggiabile Chaplin nel monologo finale de "Il dittatore".
@ luca:

inutile inseguire le aquile: "le aquile non volano a stormi". Te lo dice un'altra aquila.


walter

luca ha detto...

si walter, è molto poetica la storia dell' aquilotto che vola in solitario. Sta di fatto che non guarderò ne commenterò più un post di Aquila s.n.
Detesto le discussioni a senso unico.

Anonimo ha detto...

Grande Chaplin

Un tipo serio

Barzo ha detto...

Carlos Castaneda sintetizza così le premesse fondamentali del mondo degli Uomini di Conoscenza toltechi (1):

1. L’universo è un infinito agglomerato di campi di energia simili a fibre di luce.


2. Queste fibre di luce, chiamate emanazioni dell’Aquila, s’irradiano da una fonte di proporzioni inimmaginabili, chiamata metaforicamente l’Aquila.

3. Gli esseri umani sono composti anche loro da un numero incalcolabile degli stessi filiformi campi di energia. Queste emanazioni dell’Aquila formano un agglomerato chiuso che si manifesta come una sfera di luce dalle dimensioni corrispondenti a quelle del corpo della persona con le braccia estese lateralmente, apparendo quindi come un gigantesco uovo luminoso.

4. Solo una parte piccolissima delle fibre di luce all’interno di questo globo luminoso viene illuminata da un punto di intenso splendore situato sulla superficie dell’uovo.



5. La percezione si realizza quando i campi di energia del piccolo gruppo si-tuato intorno al punto d’intenso splendore estendono la propria luce fino ad illuminare identici campi di energia all’esterno dell’uovo.
Siccome solo i campi energetici illuminati dal punto di intenso splendore sono percepibili, questo punto viene chiamato “il punto dove viene assemblata la percezione” o, semplicemente il “Punto d’assemblaggio” (Punto d’unione).

avete anche voi visto camminare le aquile...

Aquilasenzanido ha detto...

x luca
possibile che ci debba essere necessariamente dell'ambiguità nel mio non rispondere sempre?
sono poco presente e adesso ancor meno di prima. ho fiumi di lettere a cui non so se riuscirò a rispondere nonostante ho il piacere di farlo. ho dovuto mettere persino un avviso per questo.. Mi dispiace se hai pensato che lo faccio di proposito poichè dedico il mio tempo per l'esatto contrario. nei commenti poi non è che si possa dire più di tanto, ma in reltà è il web che mi sta stretto, preferisco i canali ben più diretti e umani. Se ti va possiamo farci una chiacchierata al tel, non ho problemi a darti il mio numero. Magari ti accorgi che come spesso capita le cose non sono come sembrano. :)
un caro saluto

Timor ha detto...

"Coloro che conoscono il Sé supremo come senza forma,

senza ombra, senza impurità,

sanno tutto, o gentile amico, e vivono nel tutto."

Prashna Upanishad

Caro Aquila questo è il Risveglio; sei pronto a sostenerlo? ;-)

http://www.cerquetti.org/index.php/articoli/22-uno.html

Ps: il tuo nick non è a caso.

Aquilasenzanido ha detto...

Caro timor, in verità è il Risveglio a sostenermi mentre, osservando in silenzio, assaggio i suoi frutti squisiti. ;)

p.s. come tutto il resto d'altronde..

xtravaned ha detto...

Quando l'uomo scoprirà il vero potere della mente sarà troppo tardi per utilizzarlo.

Luca ha detto...

ok aquila. non volevo esagerare, so che ognuno ha i sui impegni. magari la prossima volta ci facciamo una chiacchierata al tel.
ciao