mercoledì 7 ottobre 2009

Bilderberg group - Il libro

BILDERBERG SVELATO – UN LIBRO-INCHIESTA SVELA I SEGRETI DELLA LOBBY PIÙ ESCLUSIVO E POTENTE DEL MONDO – L’AUTORE: “HANNO CERCATO DI UCCIDERMI, SEQUESTRARMI, ARRESTARMI. POI MI HANNO OFFERTO UN ASSEGNO PER FARMI TACERE” – MA PUÒ ESSERE COSÌ PERICOLOSO CHI HA TRA I SUOI MEMBRI PADOA-SCHIOPPA, DRAGHI, PRODI, BERNABÈ E JOHN ELKANN?


club bilderberg

Dal 14 al 17 maggio 2009, l'élite mondiale si è incontrata in segreto in Grecia, per l'annuale conferenza del Bilderberg Group. Circa 130 tra le personalità più potenti del mondo si sono riunite per discutere le scottanti questioni di attualità. La questione principale al centro dell'incontro è stata la crisi finanziaria globale.

Chi sono stati i protagonisti? Famiglie reali europee (Olanda, Belgio, Spagna), le banche private (David Rockefeller, Josef Ackermann, Tommaso Padoa-Schioppa), le banche centrali (Mario Draghi, Jean-Claude Trichet, Georgios Arapoglou), l'amministrazione Obama, altri nomi illustri tra cui John Elkann, Romano Prodi, Franco Bernabè.

Arriva anche in Italia il libro che racconta la vera storia del più potente e segreto organo decisionale del mondo: "Il Club Bilderberg - La storia segreta dei padroni del mondo" (Arianna Editrice), scritto dal giornalista investigativo spagnolo Daniel Estulin dopo 15 anni di indagini serrate e pericolose.


TOMMASO PADOA SCHIOPPA - Copyright Pizzi

Tradotto in 50 lingue e diffuso in oltre 70 Paesi, è diventato in poco tempo un bestseller internazionale, di cui è prevista a breve la versione cinematografica. La nuova edizione è ampliata e aggiornata e include anche l'incontro del 2009. Contiene foto degli incontri e vari documenti tra cui lettere di invito alla riunione del gruppo e le liste dei partecipanti.


lapresse mario draghi

Il 29 maggio del 1954 all'Hotel Bilderberg, a Oosterbeek, una piccola cittadina dei Paesi Bassi, su iniziativa del principe olandese Bernhard e di David Rockefeller, si riunirono le maggiori personalità del mondo politico, economico, industriale e militare; da quel momento, ogni anno, per un fine settimana, questa conferenza si è riunita in gran segreto con lo scopo di dettare le linee guida della globalizzazione e, secondo alcuni, instaurare il Nuovo Ordine Mondiale.

Il gruppo include i dirigenti delle istituzioni, delle aziende e delle organizzazioni più influenti del mondo; ne hanno fatto parte, tra gli altri, Bill Clinton, ex Presidente americano, Jean-Claude Trichet, governatore della Banca Centrale Europea, Juan Carlos di Spagna, Filippo del Belgio, Carlo d'Inghilterra, George Soros, Henry Kissinger, i Rothschild, tanto per citarne alcuni, ma la lista include centinaia di altri nomi conosciuti tra cui diverse personalitàitaliane.


Trichet

La dettagliata opera di Estulin dimostra come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente, dal Piano Marshall allo scandalo Watergate e come in questa élite emergano le figure chiave dello scacchiere internazionale, presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche.


john elkann

Estulin colpisce questa organizzazione proprio dove fa più male: la priva della segretezza, della discrezione e dell'ombra di cui si è sempre servita e di cui necessita per attuare i suoi piani. La prova di ciò ce la fornisce lo stesso autore con la frase che fa da intestazione a "Il Club Bilderberg": «Nel 1996 cercarono di uccidermi, nel 1998 di sequestrarmi, nel 1999 di corrompermi, nel 2000 di arrestarmi e l'anno dopo mi offrirono un assegno in bianco se avessi taciuto una volta per tutte».

Fonte: Dagospia

12 commenti:

Barzo ha detto...

e come ha fatto a passarla sempre liscia?...

[G.E.O.] - [Global Evil Organizzation] ha detto...

"Dal 14 al 17 maggio 2009, l'élite mondiale si è incontrata in segreto in Grecia, per l'annuale conferenza del Bilderberg Group."

Ma se lo sanno tutti che si incontrano dal 14 al 17 maggio in Grecia, come fa ad essere un segreto?

Anonimo ha detto...

Sono alcuni giorni che me ne sto interessando. Non nascondo l'angoscia che si produce nel leggere molte cose. E mi chiedo perchè ora se ne riesce a parlare? Perchè non ammazzano questo tizio che ha creato il libro? Perchè tutti i video che ci sono su youtube non vengono eliminati? Secondo me l'unica risposta possibile è che hanno raggiunto il loro obbiettivo: sono riusciti a creare un sistema globale informativo con tv giornali e ora anche internet (Quanti leggono blog semi sconosciuti come questo? Quasi tutti vanno appresso ai grandi blog o ai nuovi guru come ad esempio beppe grillo con suoi fidati ragazzi "tranquilli" della casaleggio) in cui viene raccontato ciò che loro vogliono; un sistema globale economico in cui vengono presi in considerazione quasi esclusivamente le linee guida delle banche e delle multinazionali. Ora divulgare queste cose adesso per loro non cambia assolutamente nulla. Anzi ora come ora sapere queste cose e andarle a raccontare a qualcuno che non si documenta in modo critico e consapevole (cioè il 95% che si informa solo dalla tv) si viene presi per pazzi paranoici. Cosa a loro molto gradita.. che ne pensate?

Salvatore

Anonimo ha detto...

Speravo in qualche risposta.. c'è nessuno in ascolto??

Zret ha detto...

Salvatore, credo che tu abbia in gran parte ragione.

Ciao

Anonimo ha detto...

Bene :D
Allora stiamo proprio nella merda. Che uno le sa o meno queste cose NON cambia molto. A sto punto preferisco non averle sapute... :(

Salvatore

Divine_Mystikal ha detto...

stupido è chi lo stupido fa

Anonimo ha detto...

divine ma che 6 un rettilione?!

Anonimo ha detto...

gli obbiettivi son raggiunti non oggi ma da decenni. grillo è uno dei pochi che ne ha parlato in italia. l' autore di quel libro mi sembra un fanfarrone, figurati se non riescono a far fuori un pinco pallino. e poi tutte ste stronzate....pensiamo a creare qualcosa di buono anziché imparanoiarci...

Anonimo ha detto...

Grillo ne parlava ora non più. Che cosa potremmo fare??

Salvatore

Edoardo Gentili ha detto...

Ciao sono Edoardo, complimenti per il blog, mi piacerebbe uno scambio link con te. Fammi sapere (magari con un commento sul mio blog), a presto
Edoardo Gentili Official Blog

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu